Queerographies

Frocio chi legge.

Archivi tag: Mario Fortunato

[Un uomo solo][Christopher Isherwood]

Già negli anni Trenta, quando scrisse “Addio a Berlino”, Christopher Isherwood sosteneva di voler trasformare il suo occhio di romanziere nell’obiettivo di una macchina fotografica. Ma per lungo tempo – … Continua a leggere

novembre 28, 2018 · Lascia un commento

[Tutti i nostri errori][Mario Fortunato]

Tutti i nostri errori raccoglie sedici racconti che Mario Fortunato ha scritto e riscritto nel corso degli ultimi trent’anni. Alcuni sono del tutto inediti, altri hanno visto la luce solo … Continua a leggere

novembre 16, 2017 · Lascia un commento

[Londra][Virginia Woolf]

Per la prima volta raccolti in un solo volume e in una nuova traduzione, a cura di Mario Fortunato, tutti gli scritti londinesi di Virginia Woolf. Articoli, saggi, pagine di … Continua a leggere

giugno 4, 2017 · Lascia un commento

[Lunedì o martedì][Virginia Woolf]

Per la prima volta la raccolta completa dei racconti di Virginia Woolf, tradotti da un solo autore. Scritti fra il 1906 e i primi del ‘41, a poche settimane dal … Continua a leggere

febbraio 24, 2017 · 1 Commento

[Noi tre][Mario Fortunato]

Noi tre è la storia di Pier Vittorio Tondelli, di Filippo Betto e dell’autore di questo romanzo – tre ragazzi che volevano essere scrittori. Venivano dalla provincia, avevano pochi mezzi … Continua a leggere

settembre 8, 2016 · Lascia un commento

[Tre giorni a Parigi][Mario Fortunato]

Se il vostro partner vi invitasse a Parigi per un weekend e, mentre oziate insieme nella Ville Lumière, magari davanti a un quadro di Gauguin, vi capitasse di fiutare – … Continua a leggere

febbraio 3, 2016 · Lascia un commento

[L’arte del desiderio][Gian Pietro Leonardi]

 L’esistenza di una «letteratura omosessuale» è da sempre una questione controversa. Appare tuttavia evidente come la nuova visibilità attribuita all’esperienza di uomini e donne omosessuali abbia fatto emergere negli ultimi … Continua a leggere

gennaio 20, 2016 · Lascia un commento

[Le Voci di Berlino][Mario Fortunato]

Raccontava Christopher Isherwood – alla cui esperienza si ispirò il film Cabaret – che a fine anni Venti, alla vigilia della grande crisi economica antesignana di quella attuale, si precipitò … Continua a leggere

maggio 1, 2014 · Lascia un commento