Queerographies

Be Proud Of What You Read

Archivi tag: USA

[Flamer][Mike Curato]

Sapientemente inchiostrato e magistralmente raccontato. Sia straziante che gioioso, Flamer riconosce il peso brutale dell’odio, ma ispira il coraggio di vivere.

giugno 6, 2021 · Lascia un commento

[Trash][Dorothy Allison]

Trash é il libro di esordio di Dorothy Allison, e la palestra nella quale ha perfezionato lo stile e lo sguardo che animano le pagine più belle della Bastarda della Carolina.

giugno 2, 2021 · Lascia un commento

[Promesse][Bryan Washington]

Tra ricette giapponesi e comfort food, Promesse di Bryan Washington è una commedia dolceamara che parla di famiglia, tradimenti e scelte di vita.

maggio 31, 2021 · Lascia un commento

[Una vita vera][Brandon Taylor]

Quali compromessi bisogna accettare per cominciare a vivere davvero, e quali barriere è necessario abbattere?

maggio 26, 2021 · Lascia un commento

[Non parlare][Uzodinma Iweala]

Due amici. Due universi paralleli che si sfiorano senza mai incontrarsi. E un segreto che, una volta svelato, minaccia di abbattersi sulle loro vite con una forza devastante.

maggio 18, 2021 · Lascia un commento

[One Life][Megan Rapinoe]

Fate ciò che potete. Fate ciò che dovete. Fate un passo verso gli altri. Fate di più. Siate migliori. Siate più grandi di quanto lo siete stati finora.

maggio 17, 2021 · Lascia un commento

[Autobiografia di Alice B. Toklas][Gertrude Stein]

Un ritratto vivacissimo della vita artistica parigina dei primi anni venti del secolo scorso.

aprile 14, 2021 · 1 Commento

[È durata poco la bellezza][Truman Capote]

“È durata poco la bellezza” raccoglie per la prima volta tutte le lettere di Truman Capote, offrendoci il ritratto intimo e più nascosto del grande scrittore.

aprile 12, 2021 · Lascia un commento

[Correndo con le forbici in mano][Augusten Burroughs]

Un memoir comico e dolente: la storia di un’educazione sentimentale al contrario, nella quale, per crescere o anche solo per salvarsi, l’unica cosa da fare è non prestare ascolto agli adulti, e difendere con i denti la propria innocenza.

aprile 1, 2021 · Lascia un commento

[Una strada senza nome][James Baldwin]

Scritto dal 1967 al 1971 “Una strada senza nome” ci riconduce all’infanzia di James Baldwin ad Harlem e ai cruciali avvenimenti della fine degli anni Sessanta, per testimoniare e denunciare le violenze e le ingiustizie generate dall’odio razziale.

marzo 31, 2021 · Lascia un commento