Queerographies

Be Proud Of What You Read

Archivi tag: Federico García Lorca

[Lamento per Ignacio S. Mejías][Federico García Lorca]

Il Llanto por Ignacio Sánchez Mejías (Lamento per Ignacio Sánchez Mejías), pubblicato nel 1935, è il testo poetico più conosciuto di Federico García Lorca.

gennaio 30, 2021 · Lascia un commento

[Cos’è questo mio amore][Federico García Lorca]

“Cos’è questo mio amore” raccoglie questi versi insieme a una più ampia selezione di testi, dove risuona, struggente e inconfondibile, la voce di uno dei più grandi poeti del Novecento.

giugno 1, 2020 · Lascia un commento

[La rosa del mio giardino][Claudio Finelli]

Claudio Finelli ricostruisce, in un testo per la scena ricco di riferimenti poetici, iconografici e documentari, la natura della relazione tra Dalì e Lorca che sarebbe riduttivo definire esclusivamente artistica.

gennaio 23, 2020 · Lascia un commento

[Imprevisto amore][Federico García Lorca]

Nelle poesie di Federico García Lorca (1898-1936) l’amore, più che un tema, è un percorso di ricerca, dentro e fuori di sé. Tocca le esperienze personali più profonde del poeta, … Continua a leggere

luglio 20, 2019 · Lascia un commento

[After Lorca][Jack Spicer]

After Lorca (1957) è un testo dialogico e intersoggettivo per eccellenza, quindi iper-contemporaneo, in cui l’autore sceglie come interlocutore privilegiato un poeta simbolo di libertà quale Federico Garcia Lorca. Spicer … Continua a leggere

maggio 22, 2019 · Lascia un commento

[Sonetti dell’amore oscuro. Suites][Federico García Lorca]

Custoditi gelosamente per anni dalla famiglia del poeta e pubblicati per la prima volta in Spagna solo nel 1984, i Sonetti dell’amore oscuro, opera forse interrotta dalla morte dell’autore, sono … Continua a leggere

gennaio 11, 2018 · Lascia un commento

[Poeta a New York][Federico García Lorca]

Nel 1929 García Lorca va a New York e ci sta circa un anno, abbastanza per vedere gli effetti devastanti della crisi economica. Questo viaggio gli ispira una serie di … Continua a leggere

dicembre 30, 2015 · Lascia un commento