Queerographies

Frocio chi legge.

[Colori ribelli][Antonella Milardi]

Davvero si può imporre l’identità di genere a dei bambini piccoli? Vestire di rosa le femminucce e di celeste i maschietti non è una forzatura? E se fossero proprio i … Continua a leggere

dicembre 11, 2018 · Lascia un commento

[Donne della Rive Gauche][Shari Benstock]

Donne della Rive Gauche è la traduzione italiana del testo della studiosa americana Shari Benstock “Women of the left bank” del 1986. È un testo nel quale sono raccontate, nei … Continua a leggere

dicembre 10, 2018 · Lascia un commento

[Sissy Boy][Franca De Angelis]

La vicenda di Sissy Boy è quella di un bambino, Sergio Bello, ed è la storia i una correzione forzata che lo porterà a rinunciare alla propria vocazione per farsi … Continua a leggere

dicembre 7, 2018 · Lascia un commento

[Le voci del sogno][Ivan Cotroneo]

Quattordici voci – evocative, sensuali, sottili, oscure – raccontano i loro sogni d’amore e di inquietudine. Parlano di ricordi, di dolori passati, di gioie a venire. Personaggi immaginari che aprono … Continua a leggere

dicembre 6, 2018 · Lascia un commento

[Xenofemminismo][Helen Hester]

“In un’epoca fatta di accelerazione tecnologica e crescente complessità, come tornare a immaginare il potenziale emancipatore del femminismo? E in che modo possiamo riconfigurare le politiche di genere in un … Continua a leggere

dicembre 5, 2018 · Lascia un commento

[Non si può fermare l’estate][Anton Emilio Krogh]

Tre uomini sulla soglia dei quarant’anni, tre uomini alla resa dei conti con il giro di boa, tra esultanze e precipizi. Carlo, Ferdinando e Luca sono tre amici che la vita … Continua a leggere

dicembre 4, 2018 · Lascia un commento

[Due secondi di troppo][Andrea Mauri]

Beatrice è una veggente. Antonello, suo figlio, l’accudisce da anni in clinica. Lui trascorre le giornate aiutandola a ricordare. Lo fa a modo suo. Si improvvisa attore, organizza scenette, le … Continua a leggere

dicembre 3, 2018 · Lascia un commento

[L’uccello padulo][Giovanni Lucchese]

Affascinante, nobile e scandalosamente ricco. È Gianandrea Ludovisi, detto Billo, un ragazzo che trascorre il tempo tra shopping sfrenato, sesso occasionale, droga e notti brave in giro per la capitale. Al termine … Continua a leggere

novembre 29, 2018 · Lascia un commento

[Un uomo solo][Christopher Isherwood]

Già negli anni Trenta, quando scrisse “Addio a Berlino”, Christopher Isherwood sosteneva di voler trasformare il suo occhio di romanziere nell’obiettivo di una macchina fotografica. Ma per lungo tempo – … Continua a leggere

novembre 28, 2018 · Lascia un commento