Queerographies

Be Proud Of What You Read

[Freddie Mercury. Una biografia intima][Peter Freestone]

freddie mercuryQuesta è la storia di chi voleva vivere per sempre. Freddie Mercury scintillava per l’innato carisma, e non è stato dimenticato: oltre cento statue in tutto il mondo documentano la sua gloria. Ma questo libro racconta l’uomo, prima che l’artista, e lo fa con la voce intima di chi ha vissuto al suo fianco, giorno dopo giorno, per oltre dodici anni. Peter Freestone si è preso cura di Freddie ricoprendo i ruoli più disparati: per lui ha cucinato e ha lavato piatti, è stato maggiordomo, cameriere, valletto, segretario, amanuense, uomo delle pulizie, consulente. E baby-sitter. Lo ha visto all’opera quando la sua capacità creativa era straripante ed è stato testimone delle sue frustrazioni davanti alle avversità della vita. Gli ha fatto anche da guardia del corpo e alla fine, ovviamente, da infermiere. Prefazione di Stefano Sperduti, voce italiana di Rami Malek/Freddie Mercury nel film “Bohemian Rhapsody”.

Peter Freestone è stato l’assistente di Freddie Mercury nel corso dei suoi ultimi dodici anni di vita. Ha vissuto insieme a lui – tra Londra, Monaco di Baviera e New York – ed è rimasto al suo fianco sino alla morte.

Autore: Peter Freestone con David Evans
Titolo: Freddie Mercury. Una biografia intima
Titolo originale: Freddie Mercury: An Intimate Memoir by the Man Who Knew Him Best
Prefazione: Stefano Sperduti
Traduttore: Andrea Salacone
Editore: Arcana
Anno edizione: 2019
Pagine: 254
ISBN: 9788862316859

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: