Queerographies

Be Proud Of What You Read

[Farti crescere la barba non farà di te un uomo][ACquolina]

Farti crescere la barba non farà di te un uomo Alessandro Coppola alias ACquolina

Farti crescere la barba non farà di te un uomo è una storia sospesa fra sogno e realtà. Uno spunto per affrontare il dibattito sugli stereotipi di genere, fisici e sociali presenti all’interno anche della stessa comunità LBGTQ+. Andrea, il protagonista, seduto in una panchina al parco, compirà un viaggio introspettivo che lo porterà a porsi molte domande…  Una narrazione poetica, una carezza, per cominciare a riflettere e mettere su le basi per una sana consapevolezza di noi stessi.

.

.

Alessandro Coppola alias ACquolina è nato a Palermo nel 1982, fin da piccolo mostra una naturale attitudine per il disegno, una passione particolare per i cartoni animati e per i libri di fiabe. ACquolina nasce come illustratore di libri per l’infanzia e per giovani adulti; ha pubblicato diversi libri e albi illustrati in Italia e all’estero. Tra i suoi maestri ispiratori sono: Paco RocaSara ColaoneMax FridmanWill Eisner. Appassionato lettore di fumetti rimane folgorato dalla narrazione di uno dei suoi autori preferiti, ovvero Paco Roca. Dopo molti anni e tantissimi momenti di insicurezza decide che era giunto il momento di farsi coraggio e narrare quello che aveva dentro. Farti crescere la barba non farà di te un uomo è la sua prima storia breve a fumetto.

Per acquistare il libro

Scritto da: Alessandro Coppola alias ACquolina
Titolo: Farti crescere la barba non farà di te un uomo
Edito da: Officina Milena
Anno di pubblicazione: 2021
Pagine: 32
ISBN: 9788885459662

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: