Queerographies

Be Proud Of What You Read

[Una vita vera][Brandon Taylor]

Una vita vera  Brandon Taylor

Wallace è un giovane biochimico, nero e omosessuale, che studia per conseguire un dottorato in un’università del Midwest degli Stati Uniti. La carriera universitaria è per lui la strada del riscatto da un’adolescenza traumatica vissuta nelle zone più conservatrici dell’Alabama, che ha lasciato cicatrici e ombre da cui non riesce a fuggire. Wallace ha eretto tra sé e il mondo una barriera protettiva di diffidenza e distacco, anche all’interno della sua cerchia di amici, tutti bianchi, alcuni omosessuali e altri che fingono di non esserlo. Nel corso di un weekend di fine estate, però, lo scontro con i colleghi dell’università – una delle grandi delusioni per Wallace – e l’incontro inaspettato con un compagno di corso mineranno il suo equilibrio precario, sospeso tra il desiderio di riprendere il controllo della propria vita e un costante senso di non appartenenza e solitudine. Attraverso il racconto di soli tre giorni della vita di Wallace, Brandon Taylor ricostruisce la rete di angoscia e disperazione in cui resta intrappolato chi si sente un impostore e un intruso nel mondo, chi osserva costantemente gli altri meravigliandosi di come riescano a essere a proprio agio in quella “vita vera” che sembra così lontana e inaccessibile. Quali compromessi bisogna accettare per cominciare a vivere davvero, e quali barriere è necessario abbattere? Quando inizierà per Wallace la vita vera?

Anche questa potrebbe essere la sua vitapensa WallaceQuesta cosa con Millermangiare pesce fritto nel cuore della notteguardare l'aria grigia del cielo sopra il tetto della casa vicinaQuesta potrebbe essere la loro vita insiemeogni attimo condiviso per alleviare la pressione, la pressione tremenda di doversi aggrappare al tempo da soli. La vita è meno terribile quando puoi riposare per un attimoabbandonare tutto e restare sospeso senza preoccuparti di essere spazzato viaCi si prende per mano tenendosi stretti e si può lasciare la presa sapendo che l'altra persona non lo farà.

Classe 1989, Brandon Taylor si è diplomato al celebre Iowa Writers’ Workshop in scrittura creativa, dopo aver abbandonato gli studi in biochimica. Ha pubblicato racconti e scritti brevi su “The New Yorker” e “The Literary Review”. Una vita vera è il suo primo romanzo ed è stato uno dei finalisti del Booker Prize 2020.

Per acquistare il libro

Scritto da: Brandon Taylor
Titolo: Una vita vera
Titolo originale: Real Life
Tradotto da: Gioia Guerzoni
Edito da: Codice
Anno di pubblicazione: 2021
Pagine: 281
ISBN: 9788875789329

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 26, 2021 da in antolog(a)y con tag , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: