Queerographies

Frocio chi legge.

[Simone Carella, Paola Febbraro, Simona Barberini | Il romanzo di CastelPorziano]

Il romanzo di Castel Porziano. Tre giorni di pace, amore e poesia

Si può amare la poesia e nello stesso tempo odiarla fino al punto di impedire ai poeti di recitarla?
Al primo Festival internazionale dei poeti (Roma, Castelporziano, 28-30 giugno 1979) questo successe, nel corso di una folle kermesse libera, senza servizi d’ordine, senza biglietti, senza sponsor, e con tanta tanta gente, soprattutto giovani, sopra e intorno a un grande palco di tubi e assi di cantiere, da far impallidire manifestazioni simili e la stessa mitica Woodstock, fatte le debite proporzioni.
Recuperare oggi, in un libro, tutte le parole, nude e crude, di Castelporziano, significa recuperare la memoria di un evento che ha segnato la storia della seconda metà del ‘900.


Simone Carella, Paola Febbraro, Simona Barberini (a cura di), Il romanzo di Castel Porziano. Tre giorni di pace, amore e poesia, Stampa Alternativa 2015, pp. 154, ISBN: 9788862224703

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: