Queerographies

Be Proud Of What You Read

[Meno cazzate][Nat Gildi]

Meno cazzate Natalia Gildi

Vivere i propri desideri in un mondo che pretende identità granitiche e inclinazioni misurate significa ingaggiare una lotta feroce per affermare la propria identità, una lotta necessaria per chi non vuole e non può essere etichettato e circoscritto. Così Meno cazzate ripercorre in flashback e brandelli dolorosi gli anni spregiudicati che la sua protagonista, fragile e inquieta, brucia alla ricerca di una persona, un corpo che l’ami. Questa ricerca di tenerezza diventa esigenza di difendere con rabbia la propria unicità, in un continuo passaggio da un letto all’altro, da un corpo all’altro, da un’esperienza estrema all’altra; il BDSM, le relazioni con uomini predatori e possessivi e donne amate e sfuggenti, la ricerca di un amore libero e allo stesso tempo l’impossibilità di scendere davvero a patti con l’imprevedibilità delle relazioni. Gli eventi precipitano rapidamente verso la notte del Dramma che si consuma al Gorilla, il locale di Prati in cui la protagonista lavora e che è il teatro dei suoi esperimenti, oltre che il palcoscenico su cui si muovono e vagabondano i suoi amici e i suoi nemici, i suoi amanti e i suoi alleati, chi la accoglie e la sostiene e chi vuole soltanto che sia carina e sorridente. Nat Gildi fa la cronaca di un’educazione sentimentale sfrontata e inedita; la sua lingua è carne viva e dipinge i traumi, gli scontri sanguinosi e la brutalità dell’essere una persona libera e in trasformazione in un mondo di uomini, di essere una forza mossa da una sacra furia che arde tra una birra e una pelliccia rosa.

Nat Gildi nasce a Roma nel 1998 ed è una persona non binaria. Scrive da sempre e ha pubblicato racconti e poesie in varie raccolte. Il suo primo romanzo è La moglie del gigante (Augh! Edizioni, 2016). Studia Lingue e Culture Straniere all’Università degli Studi di Roma Tre e nella vita sogna di insegnare inglese al liceo.

Per acquistare il libro

Titolo: Meno cazzate
Scritto da: Nat Gildi
Edito da: Giulio Perrone Editore
Anno: 2023
Pagine: 120
ISBN: 9788860046864

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 20, 2023 da in antolog(a)y con tag , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: