Queerographies

Frocio chi legge.

#gaylit [Panait Istrati | Kyra Kyralina]

panait

 

“Tutto nella mia vita è stato perversione, violenza, vizio. Eppure io non avevo inclinazione per esse”

Salutato come il Gorkij dei Balcani, Panait Istrati è il poeta del mondo degli irregolari, descritti con toni favolistici e struggenti. Protagonista del romanzo è Stavro, il primo gay proletario della storia letteraria, alla ricerca itinerante della sorella Kyra Kyralina, ragazza di fulgida bellezza. Adrian, alter ego dell’autore, abbandona giovanissimo la madre e la città natale per seguire Stavro, venditore ambulante di limonate. Le turbinose avventure di Stavro danno vita a un racconto nel racconto, che moltiplica quasi all’infinito le strade dell’assiduo vagabondare – per scelta o per forza – lungo le vie del romanzo e del mondo. Pagina dopo pagina emerge la figura magica, sensuale, imperiosa della bellissima Kyra, sorella perduta e splendente miraggio di giovinezza e di piacere, che Stavro ricerca senza sosta, dalla Romania a Istanbul, dalla Turchia alla Siria e al Libano, in un susseguirsi di colpi di scena mirabolanti, alternati a struggenti squarci di poesia. Classico contemporaneo di stralunata e feroce bellezza, Kyra Kyralina è scavato come una pozza d’acqua trascolorante e limpida nella vita inquieta di Panait Istrati, insieme romeno e autentico cosmopolita. Una gemma nascosta, un vero capolavoro dimenticato.

Panait Istrati nasce a Braila, in Romania, nel 1881. Figlio di una lavandaia e di un contrabbandiere greco, vagabonda per Asia ed Europa facendo mille mestieri. Durante la Prima guerra mondiale legge gli articoli pacifisti di Romain Rolland. Dall’incontro con lo scrittore socialista francese, premio Nobel per la letteratura nel 1915, nasce Kyra Kyralina (Feltrinelli, 1996 e 2014). Ha scritto altri romanzi e tre diari-pamphlet sulla sua esperienza in Unione Sovietica. Muore di tisi nel suo paese natale, nel 1935.

 

Panait Istrati, Kyra Kyralina, trad. it. di Gino Lupi, Feltrinelli 2014, pp. 140, ISBN: 9788807901539

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 22, 2014 da in antolog(a)y con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: