Queerographies

Frocio chi legge.

[La Bellezza][Aliya Whiteley]

la bellezzaUn gruppo di uomini vive isolato dal resto del mondo in una comunità rurale, nell’incontaminata Valle delle Rocce. Sono rimasti soli: le donne sono scomparse dalla faccia della terra, estinte da un male aggressivo che ha scelto come unico obiettivo da colpire proprio loro. Agli uomini non resta che radunarsi ogni sera davanti a un falò, dove raccontarsi storie su quelle che  un tempo erano le loro madri, mogli  e sorelle, quasi trasfigurandole in un mito. Ma un giorno qualcosa di inquietante accade nella Valle delle Rocce. Degli esseri stanno prendendo vita da strani funghi nel cimitero  e nei boschi circostanti. Sono creature misteriose provenienti da memorie femminili, destinate a cambiare  per sempre la vita della comunità.

Da un mondo distopico  e post-apocalittico, una favola macabra e poetica, dove coesistono bellezza e orrore, che pone interrogativi inquietanti e ci costringe a riflettere.

Aliya Whiteley, nata nel Devon nel 1974, vive nel Sussex con il marito, la loro figlia e un cane. Autrice di romanzi, racconti e opere di saggistica, i suoi testi sono stati pubblicati su diverse testate, tra cui “The Guardian”,  e sul sito letterario “McSweeney’s Internet Tendency”.


Aliya Whiteley, La bellezza [The Beauty], trad. it. di Olimpia Ellero, Carbonio Editore 2017, pp. 128, ISBN: 9788899970048

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: