Queerographies

Frocio chi legge.

[Addio anima mia][Giacomo Leopardi][Antonio Ranieri]

leopardi-ranieriAll’interno di quella grande «storia di un’anima» che è costituita dall’Epistolario, comprendente 931 lettere ad almeno un centinaio di corrispondenti, un posto tutto speciale è rappresentato dalle lettere indirizzate da Leopardi ad Antonio Ranieri, caratterizzate da accenti sempre più appassionati pur nella loro fremente e scarnificata laconicità, a testimonianza di un ‘sodalizio’ straordinario e al di sopra di qualsiasi malevolenza e diceria.

 

 

Vincenzo Guarracino poeta, saggista, critico letterario e d’arte, traduttore dalle lingue classiche, è nato a Ceraso  e vive dal 1971 a Como. Ha pubblicato diverse raccolte di poesia, testi di saggistica e le edizioni critiche di opere di Giovanni Verga e di Giacomo Leopardi. Ha inoltre curato le traduzioni dei Lirici greci, dei Poeti latini, dei Carmi di Catullo, dei Versi aurei di Pitagora, dei versi latini di A. Rimbaud, Tu vates eris, dei Canti Spirituali di Ildegarda di Bingen e del Poema sulla Natura di Parmenide. Tra numerose altre sue antologie, da ricordare L’amore dalla A alla Z. I poeti italiani e il sentimento amoroso, uscita nel 2014.


Giacomo Leopardi, Antonio Ranieri, Addio anima mia, a cura di Vincenzo Guarracino, Aragno 2016, ISBN: 9788884198105

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: