Queerographies

Frocio chi legge.

[Puoi sentire la notte?][Paolo Costa]

puoi sentire la notteStefano vive la sua vita giorno per giorno. Schiacciato dalla perdita della sua più cara amica e con la consapevolezza di essere fuori posto, in un mondo che sembra stargli stretto, cerca di sopravvivere senza sentire il peso dei fallimenti che gli gravano sulle spalle. Con attorno una famiglia che sembra non conoscerlo più, tutto ciò che Kevin vorrebbe è restare nascosto nel suo “armadio”, lontano da qualsiasi sguardo. Bloccato in una vita che non vuole, con un lavoro incerto, cerca di superare ogni giornata senza versare l’ultima goccia che potrebbe finire per inondare tutto il suo mondo. Due ragazzi diversi, due realtà opposte, un incontro esplosivo. Affronteranno l’amore, o resteranno nascosti dentro l’armadio?

Classe ’97 e guidato da un grande amore per la scrittura e la letteratura, Paolo Costa è un autore esordiente a soli diciotto anni, sebbene già alle scuole elementari ha pubblicato un paio di filastrocche e un tema in una raccolta antologica locale. Nato e cresciuto a Trapani, nell’estrema punta della Sicilia, quando non passa il suo tempo a leggere e guardare serie televisive studia mediazione linguistica all’Università degli Studi di Palermo. Si occupa anche dei comunicati stampa e dei social network per conto del gruppo Amnesty International della sua città, occupando così il resto del suo tempo nella tutela dei diritti umani.

Paolo Costa, Puoi sentire la notte?, Milena edizioni 2017, pp. 216, ISBN: 9788885459045

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: