Queerographies

Be Proud Of What You Read

[Ninna nanna delle mosche][Alessio Arena]

Ninna nanna delle mosche Alessio Arena

Il nord del Cile all’inizio degli anni Venti del Novecento è la terra promessa per una comunità di emigranti italiani. Minatori, che hanno colonizzato i villaggi di quella sterminata pampa. Gregorio Zafarone, operaio all’officina Porvenir, scrive per i suoi compagni analfabeti le lettere da mandare alle famiglie in Italia. Le sue, però, indirizzate a Berto Macaluso, giovane fornaio di Palmira, paese dell’entroterra lucano di cui sono entrambi originari non hanno mai ricevuto risposta, fino al giorno in cui tutto cambia. Le sue parole raggiungono Berto, chiuse in una busta in cui è intrappolata una mosca e lo spingono a partire per il Cile.

«Ho sognato l'odore tuo, il sangue tuo.»

Alessio Arena (Napoli 1984) è scrittore, cantante e traduttore. È autore dei romanzi L’infanzia delle cose, Il mio cuore è un mandarino acerbo, La letteratura tamil a Napoli, La notte non vuole venire e del romanzo breve La casa girata. Vincitore della XXIV edizione di Musicultura, Festival della canzone popolare e d’autore, e del premio A.F.I. al miglior progetto discografico, pubblica in Spagna, dove vive, gli album Bestiari(o) familiar(e) e La secreta danza. Invitato alla serata finale del Premio Tenco 2017, ha presentato sul palco dell’Ariston un’anteprima di quello che sarà il prossimo album, il primo inciso interamente in Italia.

Per acquistare il libro

Scritto da: Alessio Arena
Titolo: Ninna nanna delle mosche
Edito da: Fandango Libri
Anno di pubblicazione: 2021
Pagine: 256
ISBN: 9788860441898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: