Queerographies

Frocio chi legge.

[Stato civile: libero][Giovanni Corbanese]

stato civileIl cambiamento più importante è stato la conoscenza di Ugo, ragazzo romagnolo con il quale ha costruito una intensissima storia d’amore. Non è stato facile superare le problematiche dell’omofobia, la violenza verbale gratuita, la restrizione mentale, non è stato facile superare la sua scomparsa. In questa autobiografia le spinose tematiche dei soprusi contro gli omosessuali sono affrontate attraverso il filtro delle toccanti esperienze di vita di Giovanni, ‘libero’ trevigiano, e della sua precisa volontà di aprire i cuori delle persone, esortando le istituzioni italiane ad adeguarsi agli standard di molti Paesi europei e mondiali che hanno già legiferato i giusti diritti per ogni genere di coppia.

 

Giovanni Corbanese (1958, Tripoli – Libia). Dopo il servizio militare svolto nel ramo della Polizia Giudiziaria, ha intrapreso l’attività di ristoratore e di albergatore. Dall’inizio degli anni ’80 è stato impegnato per circa un ventennio in ruoli dirigenziali presso associazioni di commercianti e albergatori quali Confcommercio e AJA (Associazione Jesolana Albergatori). Attualmente svolge il ruolo di chef presso un’attività di ristorazione e catering.


 

Giovanni Corbanese, Stato civile: libero. Libero di amare chi voglio!, Altromondo 2015, pp. 124, ISBN: 9788898347971

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: