Queerographies

Frocio chi legge.

[Macchie bianche][Aleister Crowley]

Censmacchie-bianche-coverurata e sequestrata nel 1898, la controversa e scandalosa raccolta di liriche Macchie Bianche segnò l’esordio letterario di Aleister Crowley.
Inedita nel nostro Paese e per la prima volta tradotta in italiano, Macchie Bianche è l’opera più estrema e dissacrante del decadentismo europeo, frutto della sensibilità visionaria di una delle più enigmatiche e discusse personalità del ‘900.

Il Libro che ha scandalizzato il ‘900

 

 

Aleister Crowley (1875-1947), poeta, artista, letterato; figura cardine del moderno occultismo e autore di testi di alchimia, esoterismo, psicologia, tantra e magia; è celebrato per l’incredibile influenza che il suo genio esercita sulla cultura, sull’arte e la musica della nostra epoca.


Aleister Crowley, Macchie bianche, trad. it. di Chiara Freddi, Diana edizioni 2016, pp. 112, ISBN: 978896221211

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: