Queerographies

Frocio chi legge.

[Siamo state a Kirkjubæjarklaustur][Valeria Viganò]

viganoDue ragazze partono per l’Islanda, meta sognata nelle serate romane arroventate dallo scirocco, alla ricerca di un luogo di purezza incantata. Se ne vanno a zonzo in una terra antichissima, abitata dai discendenti dei monaci irlandesi e delle popolazioni germaniche e danesi che per prime la colonizzarono e produssero una tipologia autoctona, oggetto oggi delle curiosità di genetisti e studiosi di mezzo mondo.
Con i suoi geyser, le balene, i deserti di lava, i ghiacciai, gli iceberg, le eruzioni, i fiordi, le steppe, le piscine naturali all’aperto, da dove si esce ringiovaniti, con sulla pelle la sensazione del vero caldo e del vero freddo, con le serate in libertà a Reykjavik, mentre fuori il sole non tramonta mai e dentro i locali si balla come se il tempo non dovesse finire mai, l’Islanda appare in queste pagine come il luogo dell’anima che abbiamo saputo incredibilmente e stupidamente dimenticare: la terra in cui uomo e natura si fronteggiano senza compromessi, senza vie di mezzo, con assoluta sincerità.

«Il viaggio nell’isola di un niente che comprende tutto. Tutto quello che conta». L’Unità

«Se l’Islanda coi suoi paesaggi lunari diventa un luogo dell’anima…». Il Messaggero

«Sulle orme di W. H. Auden, Valeria Viganò è andata in Islanda per realizzare un suo sogno d’infanzia. Nell’età, infatti, in cui si scopre il mondo e la geografia è il magico libro dell’universo, pieno di nomi esotici e posti misteriosi, anche per Valeria Viganò l’Islanda, questa terra lontanissima, con una capitale dal nome suggestivo, Reykjavik, esercitava un fascino e un richiamo irresistibili». Stefano Malatesta

Valeria Viganò è nata a Milano e vive a Roma. Tra le sue opere di narrativa Il tennis nel bosco (1989), Prove di vite separate (1992), L’ora preferita della sera (1995), Il piroscafo olandese (1999). Insegna scrittura in numerosi istituti e collabora all’Unità e alla Repubblica.


Valeria ViganòSiamo state a Kirkjubæjarklaustur. Viaggio in Islanda, Beat edizioni 2016, pp. 126, ISBN: 9788865593776

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: