Queerographies

Frocio chi legge.

[Personae][Franco Buffoni]

personaeDramma in cinque atti e un prologo, Personae è un’opera teatrale profondamente legata all’attualità, pronta per essere rappresentata e discussa. Ma può anche essere letta come un romanzo in versi, oppure, più semplicemente, come l’ultimo libro di poesia di uno dei maggiori poeti italiani contemporanei.
Dopo l’attacco al teatro dove è in corso il concerto-revival del gruppo rock dal grande passato, quattro personaggi “ritornanti” discutono tra loro sullo sfondo del lapsus di un cronista tv: “I quattro sono morti in modo non grave”. Poiché la tv non può mentire, fino alla rettifica i “revenant” tornano vivi. E quei pochi istanti si dilatano fino a coprire il tempo della rappresentazione.
Narzis, professore di filosofia alsaziano, quarant’anni, sposato con
Endy, tecnico informatico ex operaio, trent’anni. Hanno due bambini, Erik e Samuel, nati in Canada, ed è la prima sera che li affidano alla baby sitter.
Veronika, biologa ricercatrice di origini ucraine, trentacinque anni, a Parigi da dieci. Sotto l’aspetto di donna single in carriera, è devastata da una ferita d’amore e d’orgoglio subita a vent’anni.
Inigo, cinquant’anni, prete lefebvriano, vive in una confraternita intitolata a Dominique Venner, l’uomo che si suicidò a Notre Dame il 21 maggio 2013 per protestare contro il matrimonio gay.
I fitti, drammatici dialoghi tra i quattro personaggi mettono in scena le loro esistenze e anche le contraddizioni e le distorsioni della nostra epoca, con continui e inattesi rivolgimenti nella trama dell’opera.

Franco Buffoni è nato nel 1948 a Gallarate e vive a Roma. Dirige il semestrale “Testo a fronte”. Dopo l’esordio come poeta nel 1978 su “Paragone” presentato da Giovanni Raboni, ha pubblicato numerose opere di poesia raccolte nell’Oscar Mondadori Poesie 1975-2012. Con Jucci (Mondadori 2014) ha vinto il Premio Viareggio. È autore di saggi e romanzi (Il racconto dello sguardo acceso, Marcos y Marcos 2016) tradotti in varie lingue.


Franco Buffoni, Personae, Manni 2017, pp. 116, ISBN: 9788862667777

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 23, 2017 da in antolog(a)y con tag , , , , , , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: